Orti, mercati, connessione con le aree rurali: città edibili, città del futuro

12 Ottobre

Gratuito

Il cibo, da sempre, ha contribuito a modellare gli spazi urbani. Le città più antiche sono infatti nate in prossimità di importanti bacini produttivi, rappresentando un crocevia per i prodotti delle campagne circostanti. La loro conformazione nasceva proprio per favorire il rapporto con il mondo rurale, mantenendo in equilibrio il sistema produttivo con quello del consumo.

Le città, oggi, crescono a ritmi impressionanti. Nel 2007, per la prima volta, la popolazione urbana ha superato quella insediata nelle campagne, e oggi il 50% della popolazione mondiale vive nei centri urbani che occupano soltanto il 2% della superficie terrestre. Le città consumano la maggior parte delle risorse disponibili: non solo il 70 % del cibo prodotto a livello globale, ma anche suolo, acqua, aria e servizi. Le città sono le principali responsabili dell’attuale crisi climatica ma, ribaltando la prospettiva, possono essere anche le principali attrici del cambiamento, mettendo il cibo al centro delle proprie agende. Lo scambio di conoscenze e buone pratiche, spesso nate dal basso, è uno degli strumenti più efficaci per stimolare questo cambiamento.

Le comunità di tutto il mondo confrontano le proprie esperienze.

Evento ad accesso gratuito su prenotazione. Torna a trovarci a settembre per prenotarti. 

Altre informazioni

Lingue dell'evento: Italiano, English

Evento online

Tag in questo evento

forum

Altri eventi in questo format

Eventi correlati

Scopri altri eventi simili